Quali misure adottare per migliorare la produttività in sartoria

Per migliorare la produttività in sartoria è necessario capire quale sono le esigenze specifiche e il target produttivo. L’efficienza delle sartorie industriali o delle piccole sartorie si basa su tanti fattori, alcuni davvero chiave: l’uso di macchinari prestazionali ed eclettici, specifici per le esigenze degli operatori, l’organizzazione e programmazione della produzione secondo l’operatività dei sarti.

Le macchine contemporanee aiutano molto da questo punto di vista. Macchine ben funzionanti ma datate anche solo 10 anni risultano assai standard nella programmazione, quindi poco personalizzabili sulle esigenze dei sarti, veri e propri protagonisti di una produzione.

Il lavoro del sarto

Mestiere antico e dotato di grandissimo fascino, il sarto risulta tra le figure professionali più ricercate e spesso difficile da trovare. Parallelamente alla formazione specifica in scuole e accademie, a livello industriale nelle nuove sartorie si punta alla dotazione di sistemi IT innovativi, che possano attirare l’interesse dei nativi digitali: millennial e generazione Z.

Industria 4.0 in sartoria

I poli produttivi più avanzati hanno adottato la politica dell’Industria 4.0, che integra nuove tecnologie alle classiche meccaniche sartoriali, per aumentare la produttività e la qualità del lavoro di confezione.
Grazie all’innovazione è possibile collegare in rete macchine da cucire a computer o altri device e impostare, anche da remoto, tutti i parametri necessari a alle diverse lavorazioni, raccogliere ed elaborare, in tempo reale, i dati relativi alla produzione sartoriale di ogni macchinario e monitorare:

  • Tempo di lavorazione
  • Tempo di riposo
  • Eventuali guasti
  • Ritmo di lavorazione
  • Quanto tempo impiega ogni macchina per realizzare un singolo pezzo

La scelta di introdurre le tecnologie abilitanti del modello 4.0 risponde, dunque, a due esigenze fondamentali:

  • attirare nuovi talenti
  • ammodernare impianti e sistemi produttivi

L’obiettivo delle sartorie industriali è l’aumento della produttività e della qualità, ma per ottenerli è importante avere sia un team sartoriale qualificato e coinvolto, che gli strumenti adatti.

Come migliorare la produttività in sartoria

L’efficienza produttiva si ottiene quando un processo riesce a:

  • minimizzare i costi di produzione
  • velocizzare il lavoro
  • distribuire il lavoro in modo equo e chiaro
  • avere una produzione di qualità con pochi scarti

L’analisi dei processi aiuta a capire dove si sta “sbagliando” e quali sono le misure preventive da adottare. Adattare o sostituire alcune macchine da cucire industriali alle tecnologie innovative 4.0 significa sicuramente migliorare in modo significativo la produttività. Ecco perché molte aziende sartoriali chiedono il parere di esperti del settore che possano aiutarli nella scelta delle giuste macchine da cucire automatizzate.

Gianpiero Urzetta è un consulente sartoriale, operativo in tutta Italia da oltre 30 anni, che, grazie alla sua competenza ed esperienza, sa consigliare le attrezzature per migliorare la produttività della tua sartoria.

Migliorare la tua produttività della tua sartoria affidandoti ad un consulente qualificato e con anni di esperienza come Gianpiero.

Compila il form di seguito per avere maggiori info o contattaci telefonicamente al tel:+393488562597.